sabato 3 ottobre 2015

1815 – 2015 il bicentenario di Giovanni Meli


Il 20 dicembre 2015 ricorre il bicentenario della morte di Giovanni Meli, nella sua città  Palermo fervono le iniziative per ricordare il più grande poeta siciliano,  che come il Porta, il Belli e il Goldoni scelse di esprimersi nella sua lingua madre, e  può essere annoverato tra i grandi della letteratura italiana. Si auspica che questa ricorrenza possa riportare Meli nella memoria dei siciliani e degli italiani oltre il 2015.



La casa editrice I Buoni Cugini ha da pochi giorni pubblicato il libro  “L’Abate Meli” che raccoglie in un solo volume:
-       Il romanzo di Luigi Natoli “L’Abate Meli”
-        lo studio critico di Natoli sulla poesia di Giovanni Meli,
-        tutte le poesie di Meli che il Natoli scelse per il trattato “La Musa siciliana”;
-       una appendice che raccoglie un insieme di poesie di Meli con la traduzione in italiano a fronte, per dare la possibilità di godere della poesia di Meli a chi non ha dimestichezza con il siciliano ed anche ai tanti siciliani che hanno dimenticato antichi modi dire.
Il libro è ordinabile direttamente alla casa editrice
O tramite la rete IBS
Qui l’ Elenco delle poesie di Meli, con testo in italiano a fronte  inserite nell’appendice del libro “L’Abare Meli”

-       Cinque brani poetici che caratterizzarono la vita e il pensiero di Meli
-       La pace  (inserita nel romanzo di Natoli “L’Abati Meli”)
-       La cicala (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       La fortuna
-       Lu chiantu d’Eraclito(inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       A Dio (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Dalle Favole morali
-       Li surci  (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Li babbaluci  (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Li granci
-       L’aquila e lu riiddu
-       L’allianza di li cani
-       Li crasti
-       Odi all’amore e alla bellezza
-       L’occhi (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       La vucca  (inserita nel romanzo di Natoli “L’Abati Meli”)
-       Lu labbru (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Li capiddi  (inserita nel romanzo di Natoli “L’Abati Meli”)
-       Lu neu (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       La simpatia  (inserita nel romanzo di Natoli “L’Abati Meli”)
-       Dell’amore per la terra – La Bucolica
-       Introduzione, primo sonetto (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Primavera  - Piscatoria (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Estate – Il canto di Tirsi (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Autunno – L’arrivo del temporale (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Autunno – Il canto di Ergasto (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Autunno – il canto di Polemuni (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Inverno -  L’uccisione del maiale (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Dal Don Chisciotte
-       Il lamento di Sancio per la morte dell’asino (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Dalle satire
-       Lu tempio di la Fortuna
-       Ode al vino – dal Ditirammu (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Dagli Epigrammi
-       Ricetta pri la vigilia (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Ricetta pri lu sistema di Miceli (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)
-       Dai sonetti con dedica

-       Sonetto per il pretore Regalmici che abbellì Palermo (inserita nel trattato di Natoli “Musa siciliana”)

Nessun commento:

Posta un commento

grazie per il commento che andate ad inserire - la redazione si riserva di cancellare commenti di pubblicità, e quelli che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.