giovedì 9 giugno 2016

LU CORVU BIANCU E LI CORVI NIVURI


Un corvo bianco arriva da un paese lontano, dopo avere attraversato il mare
in tempesta. 
In questa favola sul mancato riconoscimento pare vedere
i corvi-uomini di oggi che non vogliono riconoscere altri corvi-uomini
che  arrivano da un lontano paese.

Scappau da la Lapponia,                      
Supra sti spiaggi stancu,                       
Sbattutu da li turbini                              
Un raru corvu biancu.                            

Pusau, vinni a calmarisi                           
L'affannu e ciatatina;                               
Poi cerca di truvarisi                              
La razza sua curvina.                           
 L’ACEDDI
il libro con le favole di Meli sugli uccelli – poesie siciliane con traduzione in italiano a fronte -  pag. 103  - ordinabile direttamente alla casa editrice al link

immagini
particolare dal campo di grano con corvi di Van Gogh
fotogramma del film gli uccelli di  Hitchcok

Nessun commento:

Posta un commento

grazie per il commento che andate ad inserire - la redazione si riserva di cancellare commenti di pubblicità, e quelli che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza