venerdì 3 giugno 2016

LA FURMICULA E LA CUCUCCIUTA


La formica ha faticosamente messo da parte dei chicchi come provvista
per l’inverno e la lodola è pronta a consumarlo come un solo pasto. Ma
la sorte del predare riserva alla lodola un destino ancora più crudele.
Alla fine di questa favola una bella definizione del lavoro di Giovanni Meli
come condimento e sapore per la vita.




L'ACEDDI
il libro con le favole di Meli sugli uccelli – poesie siciliane con traduzione in italiano a fronte -  pag. 103  - ordinabile direttamente alla casa editrice al link

immagini da
formica
lodola cappellata
http://www.naturamediterraneo.com/Forum/topic.asp?TOPIC_ID=50269

Nessun commento:

Posta un commento

grazie per il commento che andate ad inserire - la redazione si riserva di cancellare commenti di pubblicità, e quelli che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.